Kulturerbe für alle/Patrimoine pour tous/Patrimonio per tutti

Discover the past by having fun using new technologies

von
Nadia Lupi
Nadia Lupi | vor 5 Monaten | in Fotowettbewerb

Cultural Heritage must teach and explain to today's generation. In this photo a group of young people visit the archaeological park of Tremona,the only one in Ticino. The children wear glasses that allow them to walk and see a series of information and images reconstructed in 3D superimposed on reality. The aim is to show the past to understand and enhance the present of this medieval village. New Technologies support transmission and children learn to understand the history of the place. The transfer of assets is thus ensuured.

Claude Cornaz vor 4 Monaten

Nur schade, dass man in einer Zeit der Diskussion zum Kulturerbe der Schweiz nicht einmal mehr in einer unserer Landessprachen zu schreiben wagt!

Antworten 1

Nadia Lupi vor 4 Monaten

È vero! sono d'accordo con lei: la nostra lingua e la convivenza in Svizzera di alcune lingue sono un Patrimonio. Mi scuso se ho urtato quindi la suscettibilità di qualcuno utilizzando l'inglese, ma sa io sono ticinese e avrei potuto scrivere in italiano, francese o tedesco, ma ... quanti avrebbero capito il contenuto del mio messaggio? Io volevo che il mio messaggio venisse capito da tutti e non potendo scriverlo in 3 lingue ho scelto una lingua neutrale che potesse essere capita da tutti. Mi spiace davvero se lei avrebbe preferito scrivessi in una lingua nazionale e le assicuro che anche io avrei preferito scrivere in italiano che è la mia lingua madre. La ringrazio comunque per la segnalazione e l'osservazione! Spero lei possa comprendere questa mia risposta e la saluto molto cordialmente

Antworten 1

Share